Viva Firefox…o meglio di no

www

In questo articolo vorrei parlare un attimo di Firefox. Questo browser è il browser open più diffuso e più famoso in assoluto. Tutti sono pronti ad elencare le sue molte doti, a sottolineare la sua affidabilità e la sua versatilità. Tutto vero, è davvero un browser eccezionale, ma come sappiamo c’è sempre un però. Ora non vorrei mettermi a discutere sulla questione filosofica che vede gli opensourcers “duri e puri” contrapposti alla Mozilla Foundation dato che è un argomento molto trattato ma vorrei semplicemente riproporre quello che in molti si chiedono: Perchè Firefox è tartassato da bug davvero odiosi mentre Iceweasel e Icecat (i due fork più famosi) no? Perchè Firefox succhia risorse peggio di una macchina virtuale e Iceweasel e Icecat no? Beh io il perchè non ve lo so dire🙂 però mi accodo a tutti quelli che segnalano queste differenze. Direi che qualunque sia il motivo la Mozilla fa una brutta figura, infatti l’ormai arcinoto bug che visualizza FF a tutto schermo ha una soluzione che mi fa più che altro pensare alle combinazioni dei videogiochi, avete presente “premi su+triangolo+triangolo+cerchio+indietro+L1+L2”?? Si è infatti arrivati a concludere che  la soluzione è questa:

– apri firefox (ovviamente in versione “noiosa”)
– premi F11
– minimizza lo schermo (icona centrale / quadratino)
– ridimensiona manualmente le dimensioni di firefox trascinando i bordi.
– massimizza.
– chiudi e riavvia firefox.

(presa da qui )

Beh davvero poco carina. Per questo, e per il fatto che come sapete mi dedico molto al risparmio delle risorse, ho deciso di spiegarvi come installare Icecat su Ubuntu (e le altre distro che non adottano Iceweasel nei loro repo). Icecat si può scaricare dal sito http://www.gnu.org/software/gnuzilla/ ma non è sempre disponibile in versione deb. Solitamente troviamo la versione precompilata in tar.gz o i sorgenti. Se decidiamo di compilare i sorgenti (operazione abbastanza lunghetta, diciamo 20-40 minuti in base al processore) dobbiamo prima installare i seguenti pacchetti:

libgtk2.0-dev
libdbus-glib-1-dev
libidl-dev
xorg-dev

quindi procedere col solito rito:

./configure

make

sudo make install

Se invece ci accontentiamo della versione precompilata dobbiamo semplicemente scompattare l’archivio e fare un doppio clik sull’eseguibile chiamato icecat. Per fare un bel lavoro possiamo spostare la cartella scompattata di Icecat in /opt e creare quindi il lanciatore per avviarlo da inserire nel menù. Ora per gli utenti gnome basta utilizzare alacarte ma per gli altri non resta altro che creare un lanciatore. Prima di farlo però installiamo la lingua italiana, così che il nostro lanciatore .desktop avvii Icecat in italiano. Dallo stesso browser andiamo a questo indirizzo ed installiamo il plugin. Una volta installato avviando icecat dal suo eseguibile sarà sempre in inglese, per questo noi creiamo un file di testo chiamato Icecat.desktop e ci incolliamo queste righe:

[Desktop Entry]
Version=1.0
Name=Icecat Web Browser
Name[it]=Icecat Browser Web
Comment=Esplora il web
GenericName=Web Browser
Exec=/opt/icecat-3.0.5-g1-i386/icecat -UILocale it-IT
Terminal=false
X-MultipleArgs=false
Type=Application
Icon=/opt/Icecat.png
Categories=Application;Network;
MimeType=text/html;text/xml;application/xhtml+xml;application/xml;application/vnd.mozilla.xul+xml;application/rss+xml;application/rdf+xml;image/gif;image/jpeg;image/png;
StartupNotify=true

Affinchè funzioni dobbiamo far si che la cartella icecat-3.0.5-g1-i386 sia in opt (Exec=/opt/icecat-3.0.5-g1-i386/icecat questo il percorso che vedete sopra) e che l’immagine che vogliamo utilizzare come icona si chiami Icecat.png e si trovi in /opt (Icon=/opt/Icecat.png) Personalmente ho scelto questa immagine come icona(quella di Icecat non mi piace):

icecat

Una volta salvato il file sopra, noi lo visualizzeremo così:

schermata-streetcross

Questo nuovo file ora lo possiamo copiare in /usr/share/applications, in tal modo (qualsiasi sia il nostre DE) vedremo Icecat spuntare nel nostro menù🙂 Semplice vero? Se il lanciatore non funziona assicuriamoci che abbia i permessi per essere eseguito. Con un doppio clik su questa icona potremo avviare il browser e possiamo anche trascinarla sulla nostra dock  AWN o altro. Buona navigazione, leggera e stabile!😉

EDIT: dato che effettivamente anche a me iniziava d interessare come cambiare totalmente l’icona di icecat con quella che vi ho fatto vedere, ho aperto la directory di installazione e risolto in un paio di secondi: se si vuole rendere l’icona in tutto e per tutto quella del browser basta cancellare l’icona /opt/icecat-3*/chrome/icons/default/default.png e sostituirla con la nostra preferita che deve ovviamente essere rinominata in default.png. Tutto qui! 🙂

30 Responses to “Viva Firefox…o meglio di no”


  1. 1 Thunder Drako 18 gennaio, 2009 alle 2:32 pm

    Veramente il problema di IceCat a schermo intero ce l’ho avuto anch’io:

    – apri icecat (ovviamente in versione “noiosa”)
    – premi F11
    – minimizza lo schermo (icona centrale / quadratino)
    – ridimensiona manualmente le dimensioni di firefox trascinando i bordi.
    – massimizza.
    – chiudi e riavvia icecat.

    Adesso va. Ho IceCat 3.0.5-g1 e fino ad ora mi sta dando più problemi di Firefox…anche se in compenso noto che IC molto più veloce all’avvio…

  2. 2 Thunder Drako 18 gennaio, 2009 alle 2:38 pm

    Dimenticavo grazie mille…un problema in meno.

    Se vuoi darmi una mano: http://forum.ubuntu-it.org/index.php/topic,244198.msg1700373.html#msg1700373😛

  3. 3 streetcross 18 gennaio, 2009 alle 2:56 pm

    @Thunder Drako😉 si vede che sei particolarmente fortunato, mai avuto problemi di sorta con Icecat e Iceweasel😉 resta il fatto che è comunque più leggero (e non è poco) Comunque di niente🙂

  4. 4 linuxforce 19 gennaio, 2009 alle 6:55 am

    Completamente d’accordo x quanto riguarda Firefox, mi auguro che le versioni successive migliorino i bugs..Flock che ne pensi?

  5. 5 streetcross 19 gennaio, 2009 alle 1:30 pm

    @linuxforce onestamente mai provato Flock, dato che mi trovo già bene😉

  6. 6 Thunder Drako 19 gennaio, 2009 alle 1:58 pm

    @streetcross

    Vero. Mooolto più leggero (circa la metà) e anche l’avvio è decisamente più breve😉

    P.S. prima ho sbagliato a linkare il post: http://forum.ubuntu-it.org/index.php/topic,253061.0.html😀

  7. 7 streetcross 19 gennaio, 2009 alle 3:05 pm

    @Thunder Drako avevo intuito😉

  8. 8 Nas 21 gennaio, 2009 alle 2:24 pm

    Per mera curiosità ma è possibile installare i plug-in estensioni e temi di FF anche su icecat?

  9. 9 streetcross 21 gennaio, 2009 alle 2:51 pm

    @Nas a versioni corrispondenti puoi installare plugin ed estensioni corrispondenti, talvolta qualcosa non funziona, ma nella grande maggioranza dei casi sì😉

  10. 10 elcamilo 21 gennaio, 2009 alle 5:47 pm

    ciao, mi spieghi quella cosa delle differenze di prestazioni, puoi mandarmi qualche link, sono incuriosito..

    ciao

  11. 11 streetcross 21 gennaio, 2009 alle 6:04 pm

    elcamilo non conosco dei link ma la rete è piena di queste considerazioni, ti basta scaricare l’eseguibile e provare, normalmente la differenza di velocità si nota a colpo d’occhio😉

  12. 12 ubuket 22 gennaio, 2009 alle 1:03 pm

    Sto pensando a convertirmi… visto cosi sembra FireFox tale e quale se poi sai che è anche più leggero… devo solo sistemare ancora la questione Java ( quella Flash sappiamo com’è andata).. Lo consiglio a tutti IceCat…

  13. 13 streetcross 24 gennaio, 2009 alle 10:44 am

    @ubuket🙂 già lo so che avevo ragione, in caso ne parleremo anche per java😉

  14. 14 Underpass 1 febbraio, 2009 alle 6:44 pm

    Ho letto ieri questo tuo intervento, e credo che – dopo aver verificato il problema a partire da una richiesta fatta sul forum di MozillaItalia – la soluzione possa essere trovata in questo articolo:

    http://support.mozilla.com/it/kb/Finestra+di+Firefox+di+dimensioni+eccessive

    Fammi sapere se risolvi, perché se è così il problema è dovuto banalmente ad un file corrotto (quello in cui sono contenuti i riferimenti alla posizione e alla dimensione delle finestre).

    Ciao🙂

  15. 15 Luca 2 febbraio, 2009 alle 3:31 pm

    Ciao Street il tuo interessantissimo articolo mi ha spinto ad installare e provare icecat. Funziona molto bene eccetto per quanto riguarda gnash, infatti con quest’ultimo non riesco a visualizzare i video di youtube.

    Ho cercato in internet per trovare qualche soluzione, ma a parte una guida per utilizzare flash non ho trovato molto. Dato che è tutto gnu in questo browser non vorrei lederne la purezza con software proprietario :p

    Sai darmi lumi in merito?

    Grazie,

    Luca

  16. 16 streetcross 3 febbraio, 2009 alle 8:40 pm

    @Underpass grazie dell’intervento, appena posso provare ti do una conferma (immagino quasi certa🙂 )

    @Luca dipende a come lo installi gnash, infatti se lo installi da repo ovviamente non ti andrà a finire nella giusta directory, ce lo devi mettere tu😉

  17. 17 kurama 8 febbraio, 2009 alle 9:20 am

    @Street si, l’ho installato da synaptic, potresti illuminarmi su quali file spostare e dove?🙂

  18. 18 streetcross 16 febbraio, 2009 alle 1:30 pm

    @kurama lo devi prendere dalla cartella .mozilla nella tua home e spostarlo nella plugins di icecat che ho messo in /opt

  19. 19 ubuket 21 febbraio, 2009 alle 8:29 am

    Java per Icecat:
    1. scaricare Java j2se 1.4 da qua

    https://cds.sun.com/is-bin/INTERSHOP.enfinity/WFS/CDS-CDS_Developer-Site/en_US/-/USD/ViewProductDetail-Start?ProductRef=j2re-1.4.2_19-oth-JPR@CDS-CDS_Developer

    2. spostare il file in /opt ( o usando il terminale o con PCMan – Strumenti – apri cartella come root – taglia/incolla)
    3. Poi aprite il terminale:
    cd /opt
    sudo sh j2re-1_4_2_19-linux-i586.bin (accettate la licenza d’uso )
    sudo ln -s j2re1.4.2_19 java
    cd icecat-3.0.5-g1-i386/plugins
    sudo ln -s /opt/java/plugin/i386/ns610-gcc32/libjavaplugin_oji.so libjavaplugin_oji.so

    Riavviate Icecat. Fatto!!!
    preso da qua, e modificato per la guida di Streetcross
    http://www.ozymo.com/~chuck/blog/explosions/44

    Ricordo che per chi ha seguito alla lettera la guida di Street basta che segua esattamente quello che ho scritto io (preferibilmente copia/incolla :D), per chi ha messo icecat da un altra parta basta che metta le destinazioni corrette a posto di /opt/icecat-xxx.
    Spero che vi sia d’aiuto.

  20. 20 ubuket 21 febbraio, 2009 alle 5:05 pm

    Java per Icecat:

    Per problemi riguardanti il formato di WordPress, voglio precisare che l’ultimo comando è cosi:

    $ sudo ln -s /opt/java/plugin/i386/ns610-gcc32/libjavaplugin_oji.so libjavaplugin_oji.so

    è non cosi:

    $ sudo ln -s /opt/java/plugin/i386/ns610-gcc32/libjavaplugin_oji.so

    $ libjavaplugin_oji.so

  21. 21 streetcross 22 febbraio, 2009 alle 1:48 pm

    @Ubuket grazie del tuo lavoro

  22. 22 shosholoza 31 marzo, 2009 alle 2:14 pm

    Da ieri stò provando debian lenny stable con lxde,su un vecchio pc che ho riesumato😉 e uso iceweasel ( 3.0.6), però devo dire che tutta stà leggerezza non la vedo, nel senso:
    htop mi dice che iceweasel con 10 tab aperte mi prende 176MB

  23. 23 streetcross 7 aprile, 2009 alle 9:45 am

    @shosholoza indubbiamente non è un fuscello, per i vecchi pc ci vuole kazehakase o altri browser più snelli in stile epiphany, icecat e iceweasel sono comunque indubbiamente più snelli e reattivi di FF col quale faccio il paragone in questo articolo😉

  24. 24 elcamilo 15 aprile, 2009 alle 10:50 am

    ma avete provato abrowser?

    è firefox senza la licenza eula di Mozilla, è nei repo Ubuntu e sostituisce firefox. Usa però la sua stessa cartella dei settaggi (/.mozilla), quindi non perderete nulla delle vostre impostazioni e restano pure le stesse estensioni.

    Quando lo si installa si rimuove firefox, vediamo se va più veloce o meno..


  1. 1 Viva Firefox…o meglio di no « Il Blog di Streetcross Trackback su 18 gennaio, 2009 alle 11:47 pm
  2. 2 Flash & Java & Addons per Icecat « Tediket’s Blog Trackback su 22 febbraio, 2009 alle 3:15 am
  3. 3 Firefox 3.5, vediamo un po’ « Il Blog di Streetcross Trackback su 3 luglio, 2009 alle 12:48 pm
  4. 4 Icecat alla riscossa! « Il Blog di Streetcross Trackback su 23 luglio, 2009 alle 2:55 pm
  5. 5 Firefox 3.5, vediamo un po’ « LinuxQualityHelp blog Trackback su 27 agosto, 2009 alle 5:50 pm
  6. 6 Icecat alla riscossa! « LinuxQualityHelp blog Trackback su 27 agosto, 2009 alle 5:51 pm

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...




Serve aiuto? LQH!
gennaio: 2009
L M M G V S D
« Dic   Mar »
 1234
567891011
12131415161718
19202122232425
262728293031  

Blog Stats

  • 419,021 hits

Più cliccati

  • Nessuna
Planet LQH
Planet di ubuntu-it


Smilla Magazine
iwinuxfeed.altervista.org

RSS Feed sconosciuto

  • Si è verificato un errore; probabilmente il feed non è attivo. Riprovare più tardi.

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: