Rolling releases e fixed releases

Una cosa che molti utenti ubuntu si chiedono è perché ogni 6 mesi ci si debba “smaronare” in un aggiornamento di distro. Questa non è una domanda stupida e spesso è fatta da utenti che arrivano da distribuzioni che di aggiornamenti drastici non ne fannno, ad esempio Debian, Slackware o la Rolling per eccellenza: Gentoo. Innanzi tutto iniziamo col dividere in 2 le politiche di gestione di aggiornamento delle distribuzioni GNU/Linux (ma in relatà anche altri sistemi operativi con altri kernel lavorano così). Ci sono le Rolling releases e le Fixed releases.

Le Rolling releases sono quelle distribuzioni che non hanno dei rilasci a tempi canonici di versione per l’aggiunta di programmi e software aggiornato. Queste distribuzioni infatti si limitano semplicemente ad aggiungere ai propri repository la versione aggiornata di un programma, in modo tale che ogni utente possa aggiornare i programmi che desidera, senza per questo dover aggiornare 3/4 del proprio sistema operativo. Naturalmente ogni distribuzione ha comunque una propria “sfumatura” sul concetto rolling release, e direi che l’esempio più “puro” possa essere Gentoo che non ha neanche un nome per ogni rilascio di cd aggiornati, infatti tutti gli utenti Gentoo hanno la stessa distribuzione (se aggiornano ovviamente) che si aggiorna di continuo.

Le Fixed releases invece sono quelle distribuzioni che vengono rilasciate, molto spesso a cadenze regolari, in varie “versioni” e ogni nuova versione rilasciata contiene un parco software aggiornato rispetto a quella precedente. I repo di questa versione normalmente non introducono versioni successive di programmi, ma semplicemente aggiornamenti di stabilità per le versioni rilasciate con la distribuzione. L’esempio più classico è Ubuntu. Questa distribuzione viene infatti rilasciata ogni 6 mesi, e ad ogni cambio versione si ha un aggiornamento di pressappoco tutto il sistema operativo. Ovviamente esistono sempre delle eccezioni, ad esempio esistono i backports che fornisco versioni di programmi aggiornati, mentre esistono spesso repo “esterni” e quindi non ufficiali, che offrono un parco software aggiornato.

Ora quali sono i vantaggi e gli svantaggi dell’una o dell’altra? Bhè un tempo le differenze era più pratiche che filosofiche, infatti molto spesso accadeva che gli aggiornamenti delle rolling releases dessero dei problemi inspiegabili e si finiva col perdere il proprio sistema. Questo è uno dei motivi che ha spinto ubuntu a lasciare la scia delle versioni rolling di debian e ad essere una fixed. Il vantaggio delle rolling invece è palesato dal fatto che se voglio l’ultima versione di un dato programma (da repo ufficiali) non devo per forza aggiornare tutto il sistema operativo. C’è da dire che l’aspetto positivo di una fixed è la stabilità offerta dal sistema, infatti lasciando praticamente “tutto come è” si evitano strani problemi dovuto agli aggiornamenti. Il lato negativo, oltra al fatto stesso di dover aggiornare spesso, è il fatto che aggiornare una distro da una release a quella successiva non è sempre indolore, e ci si ritrova a dover reinstallare proprio come succede in caso di errori nelle rolling. Naturalmente seguendo gli accorgimenti dovuti, in tutti i casi, aggiornare una distro, rolling o fixed non è problematico, infatti gli errori sono molto spesso dovuti alla non-voglia di documentarsi dell’utente. Si può quindi dire che, oggigiorno, la diversità di approccio agli aggiornamenti da parte delle varie distribuzioni sia da attribuirsi a motivi storici e filosofici della distribuzione stessa, infatti entrambe le scelte possono venire in contro ai desideri di diversi tipi di utente. Concludendo quindi, mi pare sia una delle tante bellezze del mondo GNU/Linux questa diversità di approccio all’aggiornamento, e che ogni utente, in base alla proprie esigenze, ha la fortuna di poter scegliere liberamente.

6 Responses to “Rolling releases e fixed releases”


  1. 1 giulio2 2 novembre, 2008 alle 9:01 pm

    Bello! Mi è piaciuto questo articolo! Vedo sempre i tuoi aggiornamenti e questo è uno dei miei preferiti.
    Avrei una domanda però:
    Si può dire che Ubuntu, con le LTS e non, usi un po’ entrambi i modi di pensare gli aggiornamenti?

  2. 2 streetcross 2 novembre, 2008 alle 10:16 pm

    Bhè grazie del complimento, nonostante io scriva come un cane è bello ricevere apprezzamenti🙂 Bhè ti rispondo subito che è più no che sì: mi spiego. Ubuntu rilascia delle LTS ogni 2 anni (l’ultima era la 6.06) ma anche per queste il discorso è quello generico, ovvero vengono si supportate più a lungo delle normali, ma sempre e solo in aggiornamenti di sicurezza e correzione dei bug. è per questo che in hardy è stato inserito firefox 3 nonostante fosse ancora instable, infatti dovendo hardy durare a lungo, era meglio una versione instabile all’inizio, che una vecchissima alla fine. Molti hanno criticato questa scelta di introdurre ff3 in hardy, ma non hanno pensato che la scelta è stata fatta per rispettare la politica delle release. è vero che una lts può avere più software nei backports, ma quello è un discorso particolare. ;-D chiaro?

  3. 3 mecc 3 novembre, 2008 alle 6:35 pm

    Grazie anche da parte mia per l’articolo, finalmente comprendo meglio la questione!

  4. 4 streetcross 4 novembre, 2008 alle 1:21 pm

    @mecc come sempre sono felice dei vostri ringraziamenti, quindi grazie a te🙂

  5. 5 ciccio 25 novembre, 2008 alle 2:51 pm

    Io sarei interessato a sapere quali sono le Rolling releases oltre gentoo e arch!
    Mi sai aiutare? Anche con un link
    Grazie
    PS: Ottimo articolo

  6. 6 streetcross 25 novembre, 2008 alle 3:03 pm

    @ciccio grazie, purtroppo non conosco degli elenchi on-line di rolling release, e a memoria ora vado proprio male🙂 debian Sid è una rolling, slackware la gestisci come rolling… ce ne sono molte che pur avendo delle versioni in realtà possono essere aggiornate un passo alla volta…


Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...




Serve aiuto? LQH!
novembre: 2008
L M M G V S D
« Ott   Dic »
 12
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930

Blog Stats

  • 419,021 hits

Più cliccati

  • Nessuna
Planet LQH
Planet di ubuntu-it


Smilla Magazine
iwinuxfeed.altervista.org

RSS Feed sconosciuto

  • Si è verificato un errore; probabilmente il feed non è attivo. Riprovare più tardi.

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: